L’Esistenza di Dio: Leibniz, Gödel e la Filosofia Analitica della Religione [linee generali]

Nella storia della filosofia pochi argomenti hanno avuto la fortuna della prova ontologica dell’esistenza di Dio. Qui non è tanto Dio che mi interessa, ma la struttura logico-formale delle argomentazioni e, in chiaroscuro, il tipo di epistemologia che ne discende. Il punto su cui ho insistito nel podcast che ho caricato sul canale concerne la riflessione sull’esistenza intesa come predicato: a quali condizioni possiamo dire che esistere è un predicato reale?

Continua a leggere

Cosa si intende con Crisi del Criticismo Kantiano?

Alla fine del Settecento i contemporanei di Kant avevano piena consapevolezza dell’importanza del pensiero critico. La rivoluzione copernicana operata in campo filosofico viene ancora oggi spesso paragonata al cambiamento, in ambito politico, innescato dalla Rivoluzione Francese. Ma ciò non significa che l’elegante edificio kantiano non avesse problemi. Innanzitutto tieni presente che nessuno dei contemporanei di Kant pensava al suo pensiero come qualcosa di definitivo, men che meno come una formulazione definitiva del criticismo. Continua a leggere