Zenone di Elea e il Collasso della Funzione d'Onda

Photocredit: thegravityroom.

Un team di ricercatori coordinato da Peter Toschek (Università di Amburgo) ha pubblicato un articolo sulla rivista Europhysics Letters (EPL) in cui si “rivede” il noto quantum Zeno effect (QZE) o Effetto Zenone Quantistico. L’effetto Zenone in meccanica quantistica è riferito al “paradosso della freccia”, uno dei paradossi enunciati dal filosofo greco Zenone di Elea (famoso è il paradosso di Achille e la tartaruga  che tende a negare l’idea di evoluzione nel tempo).  Zenone lo enunciava in questi termini: se osservo una freccia in volo ad un certo istante, questa occupa una determinata posizione ed è indistinguibile da una freccia ferma nella stessa posizione in quell’istante, quindi la freccia non si muove (riportato da Aristotele in Fisica VI).  Continua a leggere

Annunci